Dante e altri classici

L’Associazione degli italianisti (Adi) comunica che, oltre a sostenere numerosi convegni e incontri scientifici dedicati alle opere di Dante, per le celebrazioni del settimo centenario della morte organizzerà, nel corso del 2021, alcuni eventi di portata nazionale e internazionale.

Il 28 e il 29 aprile si terrà a Roma, presso l’Università della Sapienza, il convegno Dante e altri classici, che vedrà la partecipazione di alcuni fra i più importanti dantisti italiani, ma anche di studiosi di letterature comparate, poeti, artisti. È previsto un intervento del premio Nobel Wole Soyinka con un testo inedito dedicato a Dante. Durante le giornate dei lavori è prevista la partecipazione di ospiti istituzionali nell’ambito di due tavole rotonde dedicate alla didattica dantesca nelle scuole e all’Università.

Durante il mese di maggio, si terranno in tutta Italia e anche all’Estero incontri con scrittori, artisti e intellettuali Nel nome di Dante, coordinati da docenti o soci dell’Adi, in collaborazione con Enti pubblici e privati. Si comincerà il 3 a Napoli, con la partecipazione di Maurizio De Giovanni, e si toccheranno poi numerose città quali Bari, Bergamo, Bologna, Catania, Chieti, Firenze, Forlì, Macerata, Palermo, Pisa, Pistoia, Ravenna, Roma, Salerno, Siena, Torino, Verona, Vicenza e numerose altre.