Alma Dante 2021 – Congresso Dantesco Internazionale

Dal 26 al 29 maggio 2021 si terrà a Ravenna la terza edizione del Congresso Dantesco Internazionale/International Dante Conference “Alma Dante 2021”, promossa dall’Università di Bologna in collaborazione con il Comune di Ravenna e con il patrocinio delle maggiori società scientifiche, letterarie e linguistiche interessate allo studio e alla divulgazione delle opere di Dante.

 

Il fine del Congresso, che ha cadenza biennale, è quello di offrire a tutti gli studiosi di Dante e della sua fortuna la possibilità di incontrarsi, di presentare e discutere le proprie ricerche, di venire a conoscenza delle ricerche degli altri studiosi.

 

La sede del congresso sarà la città di Ravenna, da sempre impegnata a promuovere lo studio e la lettura di Dante. Alcuni fra i luoghi più prestigiosi della città ospiteranno le sessioni del congresso. Le sessioni plenarie saranno ospitate dal Comune di Ravenna; dal Dipartimento di Beni Culturali dell’Università di Bologna, sede di Ravenna; dal Centro Dantesco dei Frati Minori Conventuali.

 

Le sessioni plenarie saranno costituite da tavole rotonde e conferenze con la partecipazione di alcuni fra i più importanti dantisti del mondo. La lingua ufficiale sarà l’italiano.

 

Alle sessioni parallele potranno partecipare tutti gli studiosi che desiderano presentare i risultati delle proprie ricerche su Dante o sulla sua fortuna e discuterli con i colleghi di tutto il mondo. La lingua usata potrà essere l’italiano o l’inglese.

 

Per partecipare alle sessioni parallele occorrerà inviare domanda di partecipazione in una delle seguenti modalità:

-proposta di sessione completa, composta da 4 relatori e un presidente

-la proposta di partecipazione singola.

 

Il call for papers definitivo, con tutte le indicazioni per l’iscrizione e per il pagamento della quota di partecipazione sarà pubblicato e diffuso prossimamente (presumibilmente a settembre 2020).